La Semana Santa 2017 in Andalusia

Molto più importante del Natale. La Semana Santa – Settimana Santa in italiano – è la festa religiosa più sentita in Spagna e in particolare in Andalusia.

La Semana Santa è la settimana che va dalla Domenica delle Palme alla Domenica di Pasqua ed è importante perché si mette in scena quella che in termini liturgici viene definita la Passione di Cristo. Quest'anno la Semana Santa sarà dal 9 di aprile fino alla domenica di Pasqua.

Simbolo della Semana Santa andalusa sono i Nazarenos, i penitenti incappucciati che sfilano di notte per le vie delle città come Malaga o Siviglia, dove la festa vede la partecipazione di numerosi abitanti. In alcune città i protagonisti sono i Pasos in processione, statue di santi o raffiguranti il martirio di Gesù trasportate su carri e addobbate di palme. Questi carri sono preparati dalle cofradìas, le confraternite le cui origini sono antichissime. I Pasos sono portati in spalla dai costaleròs e seguiti dai Nazarenos, per l’espiazione dei peccati.

A Siviglia il Venerdì Santo è un giorno molto importante, perché le 6 confraternite della città portano in spalla la statua della Madonna, detta la Macarena, matrona dei toreri della corrida e della città stessa. Durante questa processione la musica è accompagnata dalla Saeta, canto molto simile a un lamento che si collega alla Passione. Si chiama madrugada, cioè l’alba, perché le confraternite iniziano ad uscire alle prime luci del mattino.

In altre zone della Spagna, la Semana Santa è seguita da processioni di uomini che si autoflagellano fino a vedere il sangue: a San Vincente de la Sonsierra, i penitenti si frustano la schiena con apposite fruste.

Non solo pentimento e punizione: durante questi giorni, fino poi ad arrivare alla Pasqua, gli spagnoli si ritrovano per mangiare e bere allegramente.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO