Cosa vedere a Madrid: la Cattedrale di Justo

A meno di 20 chilometri da Madrid si trova un piccolo comune di 20 mila abitanti, chiamato Mejorada del Campo. Non c'è molto da fare e da verede in questa città, eppure non è per niente insignificante: qui si trova infatti la cattedrale di Nostra Signora del Pilar, detta anche Cattedrale di Justo, eretta personalmente dal monaco Justo Gallego Martínez  con le sue mani.

I lavori della cattedrale di Justo sono iniziati nel 1961, quando l’ex monaco dovette abbandonare il monastero di Santa Maria de Huerta a causa della tubercolosi; il suo desiderio di divulgare la parola di Cristo lo portò quindi a realizzare sul terreno ereditato dalla famiglia, una cattedrale, senza l’autorizzazione di nessuno e senza alcun permesso di edificazione.

La Cattedrale, ancora oggi in costruzione, non ha alcun progetto specifico perché Justo Gallego dice di avere il disegno in testa e così giorno dopo giorno mette su un pezzo di questo imponente edificio, la cui cupola soltanto raggiunge un'altezza di 40 metri. L’uomo, che non ha alcuna nozione di architettura e di edilizia, chiede spesso l’aiuto di esperti, che lo aiutano volontariamente, anche nella ricerca dei materiali, che sono principalmente riciclati (le colonne ad esempio sono state realizzate con vecchie taniche di benzina e ruote di biciclette).

Sono migliaia le persone, turisti e curiosi, che ogni anno arrivano a Mejorada del Campo per visitare la cattedrale e conoscere personalmente Justo Gallego, e tanti studenti vengono da ogni parte del mondo per dargli una mano o per finanziare il suo lavoro.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO