Cosa vedere a Milano: l'Orto Botanico Città Studi di Milano

laghetto.jpg

Da domani, 1 marzo, i volontari per il Patrimonio Culturale del Touring Club Italiano accoglieranno i visitatori nell’Orto Botanico Città Studi di Milano, piccolo gioiello realizzato dall’Università Statale di Milano nel 2001 e recentemente  riconosciuto dalla regione Lombardia Museo insieme a quello di Brera.

La zona è stata sede fino a metà Novecento di un fiorente centro agricolo, per poi venire gradualmente abbandonata al degrado fino a quando l’Università Statale l’ha riqualificata con la realizzazione di questo Orto Botanico su un terreno dato in concessione dal Comune di Milano.

E’ attualmente il terzo Orto Botanico accademico dell’Università degli Studi di Milano, oltre a quello di Brera e Toscolano Maderno e con l’Orto Botanico di Brera costituisce il Museo Orti Botanici della Statale riconosciuto dalla Regione Lombardia. In un’area di 25mila metri quadri, l’Orto è sede di attività di ricerca scientifica, con utilizzo delle serre sperimentali, nonché di didattica universitaria e di divulgazione per le scuole.

I volontari Touring accompagneranno il pubblico dal martedì al venerdì, dalle 9 alle 17 (Via C. Golgi, 18).

scorcioortocitt-astudi.jpg

Credits | Touring Club Italia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO