Aereo, la classifica dei 10 peggiori passeggeri

LONDON - MAY 15: Passengers sleep on a low cost flight to Dinard in France on May 15, 2006 from London. Low cost airlines are increasing their market share in Europe by offering flights as low as 14 pence (plus taxes) to destinations across the Continent. (Photo by Peter Macdiarmid/Getty Images)

Prendere un aereo è un’azione che già di per sé è abbastanza innaturale per un essere umano. Il che è motivo di una serie di tensioni e intolleranze che in alta quota vengono abbondantemente intensificate. D’altronde, viaggiare stretti, obbligatoriamente seduti, assieme ad un gruppo di sconosciuti in un tubo di metallo a mila e mila metri dal cielo non è proprio una location ideale dove provare compassione e tolleranza.

Così sopra le nuvole pare che ognuno tiri fuori il suo "dark side", fatto di lamentele, sbuffi e insofferenze, che sono state tutte raggruppate – e classificate – da Expedia: il sito ha stilato una lista di passeggeri fastidiosi partendo dalle risposte/sfoghi di circa mille passeggeri.

Ogni categoria di passeggero è stato individuato con un proprio soprannome, alcuni anche molto ironici , ma di difficile traduzione in italiano. L’indagine ha inoltre scoperto che i due terzi dei passeggeri sarebbero molto propensi ad avvisare un assistente di volo per chiedere un cambio di posto o per fari rimproverare il compagno di viaggio, mentre un terzo decide di soffrire in silenzio, mal sopportando il tutto.

Ecco la classifica dei 10 peggiori passeggeri in aereo:


  1. Il calciatore del sedile posteriore

  2. I genitori "distratti"

  3. Il passeggero "aromatico"

  4. Il passeggero insensibile all'audio

  5. Il grande bevitore

  6. Il passeggero logorroico

  7. Il passeggero che inclina lo schienale

  8. Il ladro di bracciolo

  9. Il passeggero che si spoglia

  10. Il passeggero dalla vescica facile (e dal posto finestrino)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 65 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO