Oscar 2017, un tour per Miami, location del film "Moonlight"

Moonlight”, di Barry Jenkins, è il film vincitore dell’Oscar 2017. Location del film è Miami, in Florida, in cui sono stati ambientati numerosi altri film e fiction, da “A qualcuno piace caldo” a “Miami Vice”.

Miami è collegata con le altre città degli Stati Uniti e con l’estero attraverso il Miami International Airport ed è meta turistica molto ambita, soprattutto dagli americani stessi che vi trascorrono anche lunghi periodi durante il freddo inverno: Miami, così come la Florida in genere, ha un clima molto più mite e permette di godersi il sole quasi tutto l’anno.

E’ soprattutto per le spiagge che Miami è frequentata, che si trovano nella zona a sud della città; la primavera è il periodo migliore (fino a maggio) perché d’estate è solitamente vittima di uragani e tempeste tropicali. Miami Beach è la meta più ambita: la spiaggia, lunga 35 miglia che va da South Beach a Sunny Isles, è molto frequentata.

Gran parte del film è stato girato a Liberty City, quartiere residenziale di Miami, costruito da Roosvelt dopo la Grande Depressione. La zona centrale di Miami è però il quartiere Downtown, che si snoda intorno alla via commerciale Flager Street.  Qui si trovano negozi, musei – come il Museum of fine Arts – e locali.

Imperdibili tappe sono l’isola di Palm Beach, per gli amanti di snorkeling, e Little Avana, dove abitano la maggior parte degli immigrati e dissidenti cubani.

Infine, se vi piace la musica, e in particolare il jazz, fate un salto ad uno dei quartieri più caratteristici di Miami: il Coconut Grove, ricco anche di numerose aree e parchi naturali.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO