Come raggiungere il Carnevalone di Poggio Mirteto in bicicletta

Bicycle riding revelers cruise across Canal Street during the Mardi Gras parade on Fat Tuesday in New Orleans, LA, March 8, 2011. Mardi Gras, or Fat Tuesday, is the final day of Carnival, and the day before Ash Wednesday, the first day of Lent. It's been celebrated in Louisiana since the late 17th century when it was under French colonial rule. AFP PHOTO / ROD LAMKEY JR (Photo credit should read ROD LAMKEY JR/AFP/Getty Images)

Dopo il Carnevale “tradizionale” e quello Ambrosiano, c’è un altro, attesissimo appuntamento che capita nel Lazio, in provincia di Rieti: il Carnevalone Liberato di Poggio Mirteto.

Quest’anno il Carnevalone cadrà il 5 marzo e vede arrivare centinaia di persone dal Lazio e dalle zone limitrofe. In treno, in autobus, in macchina – se non avete intenzione di bere, altrimenti desistete – e anche, udite udite, in bicicletta.

L’evento, divulgato su Facebook, consiste in una pedalata di 60 chilometri da Roma fino a Poggio Mirteto. I primi 10 chilometri sono di pista ciclabile Tevere, dopodiché, superata la cinta del GRA tramite sottopassaggio, dopo un brevissimo tratto di Flaminia, si prende la via Tiberina, che riserva qualche scorcio panoramico sul fiume Tevere all'altezza di Nazzano.

Il percorso è sicuramente per ciclisti allenati, anche perché prevede due salite - quella di Nazzano e quella tra la stazione di Poggio Mirteto Scalo e il paese adatta a bicipiti forti. Il percorso più dettagliato si trova a questo sito e richiede, oltre che una bici in buone condizioni, comoda e resistente, le maschere per festeggiare il Carnevalone.

A picture taken on November 12, 2015 shows traffic in Courbevoie, near Paris. AFP PHOTO / KENZO TRIBOUILLARD (Photo credit should read KENZO TRIBOUILLARD/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO