Cosa vedere a Barcellona: Casa Vicens, di Gaudì

E' considerata la prima importante opera di Gaudì realizzata a Barcellona e finalmente aprirà i battenti nell'autunno 2017. Si tratta di Casa Vicens, costruita fra 1883 e 1885 come seconda residenza di Manuel Vicens i Montaner. Antoni Gaudì aveva 31 anni e il progetto architettonico rivela già il talento e libertà creativa che l'architetto dimostrerà durante tutta la sua carriera.

L'edificio  si trova nel quartiere di Gràcia in Carrer de les Carolines e nel 2005 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, diventando l’ottavo edificio a Barcellona con quest’importante riconoscimento. Un esempio di opera appartenente al Modernismo catalano che dal prossimo autunno sarà aperta al pubblico, dopo lunghi e attenti lavori di ristrutturazione.

E si prevede già una ricca affluenza di visitatori - almeno 150mila l'anno - che potranno accedere anche alla mostra permanente allestita all’interno divisa in tre sezioni: la storia della tenuta, Casa Vicens come importante esempio dell’opera di Gaudì e infine una visione sociale, culturale e artistica dell’epoca.

Per maggiori informazioni basta visitare il sito ufficiale di Casa Vicens.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 78 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO