FlixBus, il Governo rivedrà l'emendamento che blocca la società low cost

A bus of the German intercity bus service FlixBus is pictured on May 19, 2015 in Paris. The leader in transport services by bus in Germany, the start-up Flixbus, launched its services in Paris on May 19, 2015. The company now operates in 15 European countries. AFP PHOTO / THOMAS SAMON (Photo credit should read THOMAS SAMSON/AFP/Getty Images)

Addio FlixBus in Italia. O forse no. Fino a ieri la notizia era che il Decreto Milleproroghe, che tanto sta facendo discutere e riscaldare gli animi in questi giorni, avesse "eliminato" FlixBus, servizio di trasporto autobus  low cost in tutta Europa, in Italia, per tutelare gli operatori del trasporto nazionali e privati non digitali.

Secondo quanto riportato oggi dal quotidiano La Stampa, però, sembra che il Governo abbia fatto dietrofront sull’emendamento “anti-FlixBus”, impegnandosi ad intervenire nel giro di un mese sia sul protocollo con i tassisti sia su quello che blocca l’attività della società italo-tedesca, garantendo che “sarà abrogata al primo provvedimento utile”.

L’emendamento blocca il settore degli autobus low cost, servizio arrivato in Italia da pochi anni – FlixBus opera sul territorio dal 2015 - e permette di viaggiare per lunghe tratte spendendo molto poco. I due principali operatori di autobus low cost in Italia sono FlixBus e Megabus (oggi controllata da FlixBus), che hanno tariffe tra Roma e Milano che partono da una decina di euro.

Il servizio di trasporto via autobus è stato liberalizzato da diversi anni e si svolge attraverso una semplice autorizzazione da parte del Ministero dei Trasporti. Nell’emendamento -  attualmente approvato -  si stabilisce che le autorizzazioni possono essere concesse soltanto alle "imprese che come principale attività svolgono il servizio di trasporto su strada". Poiché FlixBus è una piattaforma online che non possiede autobus di proprietà ma noleggia quelli utilizzati tramite fornitori esterni, viene in questo modo esclusa dalla possibilità di ricevere le autorizzazioni.

FlixBus opera in Italia da circa un anno e mezzo, collega 120 città e ha trasportato circa tre milioni di viaggiatori; è diffuso in 20 paesi e raggiunge circa 900 città diverse.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO