Sciopero trasporti a Roma di mercoledì 22 febbraio 2017

Passengers ride the Rome subway on July 15, 2015. For the past several days the Rome subway timetable has been hit with delays, and in some case a 30 minute gap between trains particularly on urban lines. Dubbed a 'white strike' the subway service has been slowed down, and in some instances stopped, as ATAC transport company workers carry out 'mini strike' against proposals to introduce electronic clock cards which will register each employee's start and stop time at work. AFP PHOTO / ALBERTO PIZZOLI (Photo credit should read ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

Muoversi a Roma in questi giorni è veramente difficile. Se già i taxi hanno lasciato a piedi i romani e i turisti da qualche giorno, domani a farvi scarpinare sarà lo sciopero dei trasporti.

A indire lo stop sono stati i sindacati Faisa-Confail dell’Atac che hanno deciso uno sciopero di 4 ore, dalle 8,30 alle 12.30 su tutte le linee di bus, tram e metropolitana. Durante lo sciopero non sono previste fasce di garanzia nè sono garantite le corse di autobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civita Castellana-Viterbo.

Nelle stazioni metroferroviarie delle linee che resteranno, eventualmente, attive potrebbe essere interrotto il servizio di scale mobili, ascensori e montascale, mentre è possibile un’interruzione anche del servizio biglietterie. L’agitazione non riguarda i treni urbani ed extraurbani che fermano nelle stazioni romane gestiti dalle Ferrovie dello Stato, né i bus notturni.

Ma non è tutto. Sì, perché i lavoratori torneranno ad incrociare le braccia e a spegnere i motori anche venerdì 24, con lo sciopero del personale Cotral della Regione Lazio. In questo caso la mobilitazione durerà 24 ore.

People try to enter in crowded bus at a public transport station on January 31, 2017 at Piazza Venezia in Rome. Public transport system (Atac) has a bad reputation in Rome where users are complaigning about delays and frequency of the busses. / AFP / FILIPPO MONTEFORTE (Photo credit should read FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 22 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO