Cosa fare in Italia: il tour delle Alpi in treno

C’è un modo per ammirare le Alpi ed amare la montagna senza fare nemmeno un passo. Attraversando sessanta km di paesaggi mozzafiato fra vallate, borghi di montagna, fiumi, laghi e ghiacciai che dai 429 metri di Tirano in Valtellina portano fino a Sankt Moritz in Engadina, attraversando la Val Poschiavo nel Cantone dei Grigioni e il passo del Bernina a 2.250 metri di altezza.

Questo è il percorso preciso che effettua ogni giorno il Trenino Rosso del Bernina, il tratto ferroviario a ruota libera più alto d'Europa costruito all'inizio del Novecento che dal 2008 è stato inserito dall'UNESCO fra i patrimoni mondiali dell'Umanità per i suoi capolavori di ingegneria ma anche perché unisce aree linguistiche e culturali molto diverse fra loro.

Un viaggio emozionante che gli amanti della montagna non possono non fare, per la bellissima vista che l’itinerario propone. Non a caso il Trenino Rosso del Bernina viene scelto come mezzo di trasporto per un breve tour da migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo, in ogni periodo dell’anno, in inverno per i panorami innevati, d’estate per viaggiare con le carrozze scoperte e ammirare le verdeggianti montagne.

Una volta saliti e preso posto sul vagone, il treno accompagnerà i viaggiatori in un percorso naturalistico unico, con tanti laghi affascinanti da ammirare come il Lago Bianco e il Lago Nero. E’ possibile scendere alle eventuali fermate (che sono 14 e troverete scritte all’interno del vagone) e fare una passeggiata.

Le informazioni su orari, costi e servizi sono sulla pagina ufficiale del Trenino Rosso del Bernina.

Credits | Instagram

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO