Cosa vedere a Berlino: il Museo delle Scienze Naturali

Quando si pensa di fare un viaggio a Berlino, le prime mete che vengono in mente sono il Muro, la Porta di Brandeburgo, Il Museo della DDE e al massimo l’Isola dei Musei. Insomma, tutti luoghi legati ad una storia antica, sì, ma comunque recente.

Se volete fare un tuffo nella storia vera, dove tutto ebbe inizio, o per meglio dire nella preistoria, Berlino ospita uno dei Musei più affascinanti d’Europa: stiamo parlando del Museum für Naturkunde,  il Museo di Scienze Naturali.

Un viaggio alla scoperta della terra prima dell’uomo, circondati da scheletri giganti di dinosauri, video interattivi ed esplicativi e poi lui, al centro della sala, l’attrazione del museo: lo scheletro di dinosauro più grande del mondo, appartenuto alla specie Brachiosaurus brancai, con un altezza di 13,27 metri.

E poi esposizioni e mostre permanenti che spiegano la nascita del sistema solare, lo scheletro dell'uccello primitivo Archaeopteryx lithographica, fossili e minerali e molto altro, per un totale di oltre 25 milioni di oggetti appartenenti alla zoologia, alla paleontologia e mineralogia.

Museo di Scienze Naturali: Orari e come arrivare


Il museo è aperto dal martedì al venerdì dalle 09:30 alle 18:00; il sabato e la domenica dalle 10:00 alle 18:00.
Si trova nel quartiere Mitte perciò dal centro basterà prendere la linea U6 e scendere a pochi metri dal museo. Le informazioni sui vari mezzi pubblici le trovate sul sito dei mezzi pubblici berlinesi, qui.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO