Capodanno Cinese 2017, cosa vedere: la Festa delle Lanterne

Il Capodanno Cinese culmina con una particolare festività: la Festa delle Lanterne. Quest'anno la festa cade il 28 gennaio, ultimo giorno di festeggiamenti di questo Capodanno che in realtà coincide con la Festa della Primavera.

La Festa delle Lanterne corrisponde al quindicesimo giorno del primo mese lunare; il suo nome deriva dall'usanza di accendere un gran numero di lanterne durante le ore notturne. In Cina viene chiamata anche Yuanxiao, perché è usanza consumare delle palline di riso con ripieni di vario tipo che si chiamano, appunto, yuanxiao.

Tra le altre usanze e riti di questa giornata, ci sono fuochi d'artificio e danze popolari, l'accensione delle lanterne e la consumazione delle palline di riso yuanxiao. C'è anche l'usanza di fare indovinelli,  scritti su pezzi di carta ed incollati alle lanterne che vengono appese in luoghi pubblici, in modo che chiunque possa leggerli e divertirsi nel cercare la soluzione.

Tra le danze, c'è l'inconfondibile danza del Leone, che si svolge per le strade. Gli attori che si trovano sotto il costume danzano, saltano e compiono esibizioni difficili come camminare sui trampoli. Secondo la tradizione il leone è simbolo di coraggio e forza, può proteggere le persone e quindi la sua danza potrà felicità e sicurezza.

Oltre a queste attività esiste anche un'usanza relativa allla storia conosciuta come "Il benvenuto di Zigu" (Zigu è una ragazza gentile e povera del folklore cinese): durante questa occasione, donne e ragazza realizzano immagini di Zigu fatte di stoffa o paglia e le sussurrano frasi consolatorie per alleviare le sue sofferenze ed esprimere la loro pietà nei confronti dei poveri.

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 36 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO