Viaggi low cost, le mete del 2017

“Sì, viaggiare, evitando le buche più dure”, cantava Lucio Battisti. Ed evitando magari anche che il buco ve lo ritroviate nel portafoglio, spendendo eccessivamente per la vostra vacanza.

Viaggiare low cost non è solo una prerogativa dei giovani e degli squattrinati: sempre più persone organizzano alla perfezione la loro vacanza all’insegna del risparmio, andando a scegliere il periodo, il mezzo, la meta e le strutture ricettive che abbiano un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Quali sono le mete low cost di questo 2017? Secondo Kayak, motore di ricerca per prenotare i viaggi, ci sono molte destinazioni che, scegliendo attentamente il giusto periodo, vi fanno risparmiare anche il 70 per cento. L’Europa e le sue capitali, innanzitutto, tra cui Budapest o Lisbona, dove si può prenotare un volo anche solo 2 mesi prima della partenza. Stesso discorso vale per Parigi, Barcellona, Berlino, Madrid e Copenaghen. Per i viaggi verso Stati Uniti, Asia o America Meridionale, invece, converrà sempre prenotare almeno dai 3 ai 9 mesi prima, per risparmiare.

E’ importante inoltre viaggiare durante la settimana se si vuole risparmiare, e preferire la bassa stagione a quella alta, dove la domanda supera l'offerta. Al momento i volo più conveniente – che sia infrasettimanale o festivo – risulta essere quello per Luqa, a Malta e Marrakech, in Marocco.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 60 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO