Viaggiatori disabili, nuove strutture all'aeroporto di Bristol

A disabled person waits for her luggages with the help of an employee of Prioris on December 28, 2012 at the Orly airport, south of Paris. AFP PHOTO MIGUEL MEDINA (Photo credit should read MIGUEL MEDINA/AFP/Getty Images)

Si chiama “Changing Places” ed è l’ultima novità inaugurata presso l’aeroporto di Bristol, in Inghilterra, in sostegno dei viaggiatori disabili.

In cosa consiste? In una stanza specificatamente attrezzata per tutti quei passeggeri con difficoltà motorie e fisiche che hanno necessità di cambiarsi prima o dopo il volo. Sono in pratica dei servizi igienici, ma con qualcosa in più: il nuovo “Changing Places” è difatti dotato di funzionalità aggiuntive, tra cui più spazio per facilitare l’assistenza degli accompagnatori, una panca per adulti di dimensioni regolabili e una macchina per il sollevamento.

Con l’introduzione di questa struttura, l’aeroporto di Bristol continua a dimostrare il suo impegno a sostegno di quei passeggeri che hanno bisogno di più assistenza durante il viaggio.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO