Befana 2017, cosa vedere: la sfilata dei Perchten, in Austria

Il 6 Gennaio è una festività in cui sacro e profano vanno assieme. Oltre ad essere la festività che ricorda l’arrivo dei Re Magi da Gesù, per la tradizione cattolica, è anche il giorno – in molti paesi del Nord Europa – della sfilata dei Perchten, i seguaci della “Signora Perchta”.

La Perchta o Berchta è una divinità nelle tradizioni alpine pre-cristiane. Il suo nome significa "La Splendente" ed anticamente era considerata una guardiana del mondo animale e della natura nelle antiche culture cacciatrici Germaniche.

Secondo la tradizione, la  Perchta  compare nei dodici giorni compresi tra il Natale e l'Epifania e può avere due forme: può apparire bella e bianca come la neve oppure vecchia ed anziana. In Italia la Perchta è associabile alla Befana.

In questi giorni si possono vedere i Perchten sfilare in molti villaggi dell’Alto Adige e dell’Austria, e nella notte dell’Epifania, in queste zone ragazzi e ragazze si mascherano da creature mostruose, suonano campanacci e bussano alle finestre delle case per terrorizzare gli abitanti. I “Perchten” rappresentano il seguito della “Signora Perchta” e hanno il compito di allontanare le disgrazie e il buio dell’inverno ma anche il buio dell’animo umano. Dopo aver inseguito gli abitanti del villaggio, questi mostri si tolgono la maschera e socializzano con gli abitanti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO