Il Black Friday 2016 negli Stati Uniti

Perché abbiamo inserito il Black Friday tra gli itinerari da segnare se siete in questo periodo negli Stati Uniti? Perché anche se è un appuntamento strettamente legato allo shopping, è un’esperienza da provare almeno una volta nella vita se volete provare l'ebrezza di essere 100% americani.

Il Black Friday, letteralmente venerdì nero, è il giorno successivo al Thanksgiving Day, il Giorno del ringraziamento. Dopo una giornata trascorsa a mangiare tacchino e torta di zucca, il giorno successivo milioni di americani si “posteggiano” davanti alle vetrine dei negozi e dei Mall, in attesa che aprano le serrande per piombarsi dentro ed acquistare ogni tipo di prodotto a prezzi scontati. Il Black Friday è, in buona sostanza, il giorno che dà inizio allo shopping natalizio.

Le grandi catene commerciali propongono numerose offerte fino ad esaurimento scorta, per questo motico non sono pochi gli americani che decidono di trascorrere la notte fuori dal negozio in cui vuole fare acquisti, per assicurarsi il prodotto desiderato, per lo più elettronica o abbigliamento.

Il Black Friday non rientra tra le feste del calendario, ma molti prendono un giorno di ferie per dedicarsi completamente allo shopping. Anche se non amate fare spese, non amate la calca, partecipare al Black Friday vuol dire assistere dal vivo al folclore americano. Non sarà infatti insolito capitare nel bel mezzo di una rissa per accaparrarsi l’ultimo televisore, anche se c’è chi ha osato fare di più: qualche anno fa una donna di Los Angeles ha spruzzato dello spray orticante per allontanare gli altri acquirenti dalla merce.
Purtroppo ci sono anche episodi negativi: nel 2008 da Wal-Mart, catena di mega store americano, un commesso è morto investito da una folla di 2 mila persone, mentre in California due uomini si sono sparati dopo una lite scoppiata tra le rispettive mogli che volevano comprare lo stesso giocattolo per i loro figli.

Il Black Friday è una giornata che appartiene – purtroppo o per fortuna – soltanto agli americani; in Europa non è molto diffusa, così come in Italia, dove gli sconti prevalgono solo gli sconti online.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO