La Giornata Nazionale Trekking urbano

Amanti del trekking poco faticoso ma non meno affascinante ed avvincente, infilate le scarpe più comode che avete perché sta arrivando il vostro momento. Torna infatti, lunedì 31 ottobre 2016, la XIII Giornata Nazionale Trekking urbano, percorsi tra arte, cultura, spiritualità e fede in 53 città d’Italia, capitanate da Siena.

Tantissimi itinerari dedicati ai luoghi della fede e ai gioielli artistici in ben 17  regioni d’Italia  che hanno aderito alla tredicesima edizione della festa del turismo sostenibile.  Da Nord a Sud, passando per il Centro e le Isole, 53 Comuni italiani offriranno un ricco programma di iniziative per scoprire, camminando, gli angoli più suggestivi delle città italiane, attraverso percorsi che uniranno arte, cultura, spiritualità e prodotti tipici. Ogni itinerario sarà dedicato a uno o a più luoghi della fede, rifugi dell’anima, custodi di opere d’arte e testimoni di miracoli e leggende.

Si potranno inoltre luoghi chiusi al pubblico oppure scarsamente attraversati dal turismo tradizionale: dalla Chiesa di San Gregorio Armeno di Ancona al Monumento del Calvario di Ceglie Messapica, alla visita al misterioso ipogeo celtico, racchiuso nel cuore di Cividade del Friuli.

Molti anche  i luoghi Patrimonio Unesco, dalla Cattedrale di Cosenza, fino ai conventi perduti di Feltre circondati dalle Vette Feltrine, territorio Dolomiti Unesco, dai luoghi della storia di San Francesco a Spoleto alla Reggia vanvitelliana di Caserta, punto di partenza dell’itinerario che toccherà anche la Chiesetta di Montevergine, la Chiesa di Sant'Agostino, la Cattedrale di San Michele Arcangelo e il Palazzo nobiliare dei Paternò.

Per informazioni sulla Giornata Nazionale del Trekking Urbano è possibile consultare il sito e la Pagina Facebook .

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO