Momijigari 2016, in Giappone si contempla l'autunno

In primavera c'è l'hanami, ovvero la cerimonia di ammirare i ciliegi in fiore; in autunno invece il Giappone si ferma a contemplare la bellezza dei colori dell'autunno, una tradizione antica chiamata "Momijigari".

Dopo la canicola estiva e le piogge, arriva per i giapponesi il momento più bello dell'anno, prima dell'arrivo delle nevi: così, tra la fine di settembre e per tutto il mese di ottobre ci si ritrova nei parchi e nei giardini ad osservare le foglie che cadono e l'affascinante mutamento di colore, da verde a rosso, giallo, arancio.

Momijigari significa infatti "caccia delle foglie rosse" o "caccia delle foglie d'acero", una tradizione millenaria che si celebra in tutto il Sol Levante. L'acero giapponese è meraviglioso (Acer japonicum) e le sue foglie dai colori brillanti e accesi attirano ogni anno migliaia di turisti e spinge gli stessi giapponesi a piacevoli gite fuori porta per l’occasione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 91 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO