Dove andare in Sardegna: il Parco Nazionale dell'Asinara

Il Parco nazionale dell'Asinara è un luogo affascinante da segnare nel vostro tour della Sardegna. Si tratta di un'area naturale protetta della provincia di Sassari, rappresentata dall’omonima isola Asinara.

Il parco, essendo area protetta, non può essere liberamente visitato, ma c’è bisogno di una guida autorizzata che vi porterà alla conoscenza delle bellezze dell’area marina . Le informazioni e la modulistica da compilare e consegnare si trovano sul sito ufficiale del Parco.

Qui sorgeva il complesso carcerario dell’Asinara, oggi chiuso e visitabile; oltre alla struttura carceraria si trova un ossario austro-ungarico, risalente all'epoca della prima guerra mondiale, quando i prigionieri austriaci catturati dagli italiani venivano trasferiti nel campo di prigionia che vi era stato allestito. C’è inoltre l’Ospedale delle Tartarughe, che si occupa di curare e studiare le tartarughe ferite rinvenute in mare o catturate per sbaglio.

Per raggiungere il Parco dell’Asinara ci sono dei battelli che partono da Porto Torres o da Stintino; con la guida degli operatori è possibile svolgere diverse attività, come escursioni guidate a piedi o con il bus, con il trenino o con il fuoristrada, pesca turismo, immersione e diving, gite in barca a vela, tour dell’isola in bicicletta e a cavallo.

Credit Cover | enrico_sirola - http://www.flickr.com/photos/enrico_sirola/2673114195/in/photostream/, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=11626798

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO