Cosa fare a Modena, la mostra delle figurine Panini

A Modena le storie in figurina di miti e campioni dello sport "I migliori album della nostra vita", dedicata a Panini.


"Le vedevo come le vedevano tutti i bambini piccoli: le si raccoglieva e le si attaccava sull'album. Anche io ho fatto gli album di figurine per cui oggi essere qui ed essere tra quelli dell'album è una gioia infinita".

Sentire Nino Benvenuti, leggenda della boxe italiana, è come tornare alle notti in bianco e nero sulla Rai per seguire la scazzottata furibonda al Madison Square Garden fra l'agile e tecnico pugile triestino e la furia nera di Emile Griffith. Questa e tante altre emozioni si vivono entrando nelle sale del Mata di Modena dove è allestita la mostra "I migliori album della nostra vita" dedicata a Panini.

Accanto a lui, tanti miti dello sport mondiale. La mostra apre in concomitanza con il Festival della Filosofia che ha per tema quest'anno proprio l'agonismo, ed è curata da Leo Turrini. Il percorso espositivo parte addirittura da Ettore e Achille, perché Panini aveva anche figurine della mitologia greca, per arrivare ai grandi fuoriclasse dello sport moderno come Bolt.

Negli spazi della Manifattura Tabacchi di Modena, considerata la capitale della figurina, è stato studiato un viaggio attraverso mille e più figurine di sportivi, sfogliando decine di album originali. Si possono ammirare gigantografie, video e animazioni. Ci sono percorsi di gioco, installazioni ed esperienze sensoriali, dal bigliardino al ring interattivo. E storie di personaggi come Coppi, Mennea, Tomba e Benvenuti, campioni ed esempi di agonismo ad altissimi livelli. Oltre alle figurine introvabili, come quella famosa di Pizzaballa e alle immagini di chi ha avuto meno fortuna.

ac_fiorentina_serie_a_1955-56.jpg
Foto Blackcat.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO