Le palle di ghiaccio della spiaggia di Stroomi in Estonia

Le palle di ghiaccio della Stroomi beach, perfette per uno spettacolare set fotografico.


Ogni inverno, sulle rive della spiaggia di Stroomi, poco a nord di Tallinn, la capitale dell'Estonia, come anche sulle rive del lago Michigan negli Stati Uniti, centinaia di palle di ghiaccio congelato si formano naturalmente, creando scenari naturali perfetti per gli appassionati della fotografia.

Le dimensioni delle sfere possono variare notevolmente, da quelle piccole come sassolini, a vere e proprie palle da bowling. Le palle si formano quando blocchi di ghiaccio si staccano da enormi lastre di ghiaccio enormi, che le correnti sballottano sulla superficie del mare, aggiungendo nuovi strati di ghiaccio fino a che il "pezzo" non assume la forma sferica propria di una palla di ghiaccio, prima di depositarsi a riva.

Per una palla di ghiaccio perfetta, il mare deve essere piatto, e la temperatura base non deve scendere ripidamente. Condizioni queste, che si ritrovano spesso dove il Golfo di Finlandia incontra l'Estonia.

jaa_on_kulmunud_pallideks_looduse_veidrused__05.jpg
Foto Aleksandr Abrosimov.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO