Il Palio di Asti 2016: la data

Anche ilIl Palio di Asti 2016 si preannuncia vibrante di ricche tradizioni storiche, e accese rivalità cittadine.

Il
Il Palio di Asti è una festa patronale, in questo caso il santo è San Secondo, che affonda le sue radici nel medio evo: una festa religiosa, che come tutti i pali italiani, si colora delle rivalità dei Rioni e Borghi astigiani, e di qualche comune limitrofo, che culmina nella corsa dei cavalli montati.

Come per ogni Palio che si rispetti, se per i partecipanti la corsa è la vittoria del Palio è tutto (ma anche non prendere l'acciuga salata che spetta all'ultimo arrivato), per i turisti il bello è immergersi nel caos dei festeggiamenti, che ad Asti (55 chilometri da Torino, 124 da Milano) iniziano alle 11 del mattino con l'esibizione degli sbandieratori, e continuano alle 14 con il Corteo Storico, che quest'anno prevede la partecipazione di 1.200 figuranti in costume medievale.

La corsa vera e propria si svolge in Piazza Alfieri, con tre batterie da sette cavalli, a partire dalle 16, e la finale da nove cavalli, che è programmata alle 18. Se il posto al Parterre è gratuito, i biglietti per le tribune, partono da 22 euro, fino agli 88 euro della tribuna centrale coperta. L'appuntamento con il Palio di Asti è per domenica 18 settembre 2016.

palio-di-asti.jpg
Foto Rossana 79

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 117 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO