Terremoto, viabilità: evitare di mettersi in viaggio sulla Salaria

La Protezione Civile consiglia di non intraprendere viaggi in direzione nord del Lazio se non per ragioni di stretta necessità

In seguito al tremendo terremoto nel Reatino che ha colpito il Centro Italia nella notte del 24 agosto, Polizia e Protezione Civile stanno aggiornando sulla viabilità e sulla percorrenza di numerosi tratti viari colpiti dal sisma.

Numerose sono le strade pesantemente danneggiate, questa la situazione più recente:


  • Sulla A25 al km 145 (Popoli) asfalto sollevato. Sul posto viabilità percorribile.

  • Sulla SS4: - Salaria dal km 135+700 al km 141+200 restringimento carreggiata tra Amatrice e Accumoli - km 141+300 Pescara del Tronto ponte inagibile - Detriti al km 135+700 - Al km 135+700 viadotto del cantoniere alzato di 10 cm - Al km 138+300 140 141+250 scalino sul viadotto - Al km 134+700 galleria crollo parziale volta e laterali. Strada comunque percorribile

  • Sulla SS 685 Tre Valli Umbre: - tra S. Anatolia di Narco e Cerreto di Spoleto chiusa galleria per crollo volta dal km 32 al km 39 - Serravalle Cerreto di Spoleto chiusa dalle Marche verso l'Umbria dal km 0 al km 7 km 5+800 Arquata del Tronto viadotto. Sulla SS 477: bloccata circa 4/5 chilometri dopo Norcia verso Castelluccio.

  • La SR260 da L'Aquila verso Amatrice è percorribile fino al km. 41 tra Configno e Amatrice dopo è bloccata. La polizia stradale invita i cittadini a non impegnare le strade di collegamento se non per motivi veramente importanti così da facilitare il passaggio dei mezzi di soccorso. Situazione ferroviaria: alle 7 tutto aperto tratta Orte.


Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha lanciato un appello: “Chi può eviti di mettersi in viaggio sulla SS4 via Salaria per agevolare l’arrivo dei mezzi di soccorso nella zona di Amatrice”. Anche  Astral Spa e la Protezione Civile consigliano di non intraprendere viaggi in direzione nord del Lazio se non per ragioni di stretta necessità, al fine di non ostacolare la macchina dei soccorsi.

Questi i numeri per contattare la Protezione Civile: 800840840 e della sala operativa della Protezione Civile Lazio: 803555.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO