"La scienza in valigia", manuale per i viaggiatori attenti

La guida scientifica di Jacopo Pasotti per una vacanza consapevole

LONDON, ENGLAND - JUNE 25: Festival goers board trains at Paddington station to travel to Castle Cary station for the first day of the 2014 Glastonbury Festival on June 25, 2014 in London, England. Gates opened today at the Somerset dairy farm that plays host to one of the largest music festivals in the world. Tickets to the event, which is now in its 44th year, sold out in minutes even before any of the headline acts had been confirmed. The festival, which started in 1970 when several hundred hippies paid ?1, now attracts more than 175,000 people. (Photo by Rob Stothard/Getty Images)

Avete provato gli effetti del Jet Lag ma volete saperne di più? Oppure volete sapere tutte, ma proprio tutte le malattie esotiche e i relativi nomi dei batteri che potreste incontrare durante il vostro viaggio? In buona sostanza, siete dei viaggiatori con il pallino per la scienza? Allora inserite nella vostra valigia, oltre a pareo, costume e infradito – oppure felpa e scarponi – anche questa curiosa guida.

Si intitola “La scienza in valigia”, di Jacopo Pasotti e custodisce al suo interno una serie di aneddoti scientifici legati al mondo delle vacanze. Consigli e curiosità per chi viaggia, per conoscere al 100 per cento il mondo, perché il viaggio sia un’esperienza totale e consapevole. Ad esempio: avete prenotato una crociera o un giro in barca a vela? Bene, è il caso di aprire il capitolo dedicato ai venti e alla loro circolazione, per scoprire tutto, ma proprio tutto sulla cella di Hadley e sul moto degli alisei.

pasotti_scienzavaligia_rgb.jpg

Oppure siete appassionati di immersione? Ecco allora una sezione interamente dedicata alle biodiversità marine e alle aree dove trovare quelle più affascinanti. Se siete degli ipocondriaci, poi, soffermatevi  - ma non troppo – sulla parte dedicata alle malattie: scoprirete quali sono gli insetti che trasmettono le principali malattie, i rischi e le possibilità per evitarle o debellarle.

Siete in procinto di affrontare il vostro primo volo in aereo ma non sapete quale potrebbe essere la vostra reazione? Ecco allora un capitolo dedicato agli aerofobici, con statistiche e dati sui relativi incidenti aerei, sul sedile da scegliere per viaggiare meglio, sul momento critico del volo, sulla preparazione al decollo e all’atterraggio.

Insomma, una guida importante, che vuole innanzitutto trasmettere a chi la legge un messaggio: quello di viaggiare con la consapevolezza di essere sempre degli ospiti di questo Pianeta, e quindi di recare il minor impatto ambientale possibile durante le nostre vacanze. Come ad esempio conoscere alcune dritte sull’inquinamento e su come inquinare meno durante i nostri spostamenti, dalla quantità di passeggeri al mezzo migliore in base alla distanza. Molto più che una guida turistica, “La scienza in valigia” è un manuale per vivere meglio, in vacanza come a casa nostra.

BANGKOK, THAILAND - SEPTEMBER 22: A backpacker walks down Khaosan Road, a favorite tourist destination, three days after a military coup legitimized by the royal palace ousted Prime Minister Thaksin Shinawatra September 22, 2006 in Bangkok, Thailand. The capitol city was back to normal while tanks are still parked near some government buildings as a show of force. Some protest has erupted as the military announced that it has banned all meetings by political parties and also the creation of new parties. (Photo by Paula Bronstein/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 32 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO