Estate 2016, dove andare: Barcellona

Dici estate, dici Barcellona. Il capoluogo della Catalogna è una delle mete più ambite per le vacanze estive. Perché? Perché qui puoi tovare di tutto: c’è la storia, la natura, l’arte, il divertimento fino all’alba, ottimo cibo, con tapas e birra a volontà, una serie di elementi che rendono Barcellona la città dei giovani che non vogliono solo la spiaggia.

Mare e montagna, cultura e divertimento, Barcellona si può girare comodamente a piedi o con la bicicletta, grazie alle lunghe piste ciclabili che le garantiscono un posto nella classifica delle città più bike friendly d’Europa.

Le spiagge e il mare sono tra le destinazioni più gettonate della città, ma non dimentichiamo l’arte: Barcellona è la città di Gaudì e chi ama l’arte non può non andare alla Sagrada Familia, a Casa Battlò, Parco Gϋell  e Casa Amatler. Per una sosta al fresco, poi, tappa al Bunker del Caramel o al Parco della Cittadella, per poi ripartire e rifocillarsi al Mercato Boquería, nel centro della città, gustando i piatti tipici del luogo. Una passeggiata sulla Rambla, alla scoperta degli artisti di strada, e un giro alla Barceloneta, quartiere tipico della città, con la sua splendida spiaggia e i tantissimi locali aperti h24 e potrete dire di aver vissuto Barcellona appieno.

Credits | Instagram

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO