Dove andare in Portogallo: Boom Festival 2016

L’atmosfera hippy e bohémien degli anni Sessanta trasportata ai giorni d’oggi. E’ questo in sintesi  il Boom Festival, evento dedicato alla cultura indipendente che si tiene dall’11 al 18 agosto nel paradiso naturale del Geopark del Naturtejo, maxi area che comprende i comuni di Castelo Branco, Idanha-a-Nova, Nisa, Oleiros, Proença-a-Nova e Vila Velha de Rodão

Una settimana ricca di eventi tra arti sceniche, musica elettronica, teatro, cinema, workshop e installazioni. Tutto in nome della sostenibilità e del rispetto per la Terra; non a caso nel territorio in cui si svolge il Boom Festival i suoi abitanti vivono ancora secondo il ritmo della natura. Il Naturtejo è infatti  area protetta dall’UNESCO.

Dal 1997, anno della sua fondazione, sono migliaia ogni anno i ‘Boomers’ che da 150 Paesi del globo raggiungono il ‘Burning Man’ del Vecchio Continente per immergersi nell’atmosfera libera e creativa del Festival: non semplicemente un evento ludico, ma una mentalità che si discosta dal modo di pensare convenzionale e rispecchia nuovi modi di esprimersi attraverso l’adesione alla cultura alternativa e psichedelica internazionale. Scenografie spettacolari fanno da sfondo a questo raduno colorato e interculturale che si alimenta non solo di musica underground, ma anche di danza, pittura, scultura, land e video art, installazioni futuristiche.

Per informazioni e biglietti, è disponibile il sito del Boom Festival.

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO