Rooftop Reds, aperitivo in vigna sui tetti di New York

l primo vigneto sui tetti di New York: è il vino Rooftop Reds. L'idea di un giovane produttore americano: "Volevo vivere qui".


Vitigni che crescono con vista sull'Empire State Building: a New York i millenials americani hanno creato il primo vigneto commerciale sui tetti di Brooklyn, sperando in una prima annata nel 2017. Il co-fondatore dei Rooftop Reds, che comprendono Cabernet, Merlot e Malbec, Devin Shomaker:

"L'idea è nata dal fatto che volevo vivere qui, volevo vivere a Brooklyn. Ho frequentato un corso di vino e il mio pensiero era: come applicare la viticoltura, la gestione dei vigneti, capacità che ho appreso, e applicarle alla nuova divisione dell'agricoltura urbana, che noi chiamiamo viticoltura urbana".

Le vigne si trovano in vasi riempiti con una terra speciale: tra le varie cose la terra contiene vetro riciclato triturato, che favorisce un buon drenaggio. Non saranno certo le colline di Bordeaux o della Napa Valley, la zona vitivinicola più celebre della California, ma Devin sostiene di essere in grado di controllare con precisione le condizioni di crescita delle sue piante in anticipo:

roofwine.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 35 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO