Cannes, vietati zaini in spiaggia per allerta terrorismo

Misure restrittive a Cannes come conseguenza dell'allerta terrorismo. Nella città più bella della Costa Azzurra, meta di divi e attori e location d'eccezione di uno dei Festiva cinematografici più seguiti al mondo, il sindaco ha deciso di vietare l’uso di zaini, borse e valigie in spiaggia.

L’ordinanza è stata decisa dal primo cittadino David Lisnard e resterà in vigore fino al 31 ottobre: il testo esplicita il divieto di portare in spiaggia “contenitori grandi, ovvero zaini, valigie o altri bagagli, la cui opacità e dimensioni potrebbero nascondere materiali pericolosi, armi o esplosivi”.

Un rimedio che rientra nelle misure di sicurezza dopo i recenti attacchi a Nizza e alla chiesa di Rouen. Aumentato anche il numero di forze dell’ordine e militari nel centro della città e in altri luoghi turistici francesi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO