Castelli della Loira, ora anche con i tour virtuali di Google

Google digitalizza i castelli della Loira, al via tour virtuale grazie ad un accordo con 18 siti per il colosso americano.


Un viaggio virtuale attraverso lo splendore e le bellezze dei Castelli della Loira. È possibile grazie a Google che amplia così il suo regno. Il gigante di Internet, che ha già firmato un accordo di partnership con oltre mille musei e istituti culturali, ha infatti concluso un accordo con 18 castelli della Loira in Francia. I turisti, infatti, non hanno la possibilità di effettuare l'intero tour di tutti i castelli della Loira. In questo modo, spiega l'Istituto culturale di Google, "è possibile scoprire le meraviglie di ciascun sito".

Dal 2013, infatti, un settore del colosso americano, lavora alla digitalizzazione delle opere d'arte esposte nei musei di tutto il mondo. E ora, grazie alla tecnologia di Street View, diversi castelli della Loira e quattro giardini, possono ora essere visitati virtualmente a 360 gradi, compresi gli spazi chiusi al pubblico.

Tra i più belli, citiamo Sully sur Loire, Amboise, Chaumont, Blois, Chenonceau,Chambord e Rivau.

Jean d'Haussonville, direttore del castello di Chambord, uno dei siti 'digitalizzati': "Google è un mezzo molto semplice, molto moderno, tecnologico, per fornire un accesso piuttosto ampio di immagini e di vedute. Chambord è un'icona, e spero che questo consentirà di rafforzare le visite".
1024px-sully_sur_loire_2007a.jpg
Foto Manfred Heyde.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 31 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO