Cosa vedere a Milano, il Bosco Verticale di Boeri

Nessuna nostra città, quando si tratta di grattacieli, è in grado di rivaleggiare con Dubai e gli 828 metri Burj Khalifa, con Shangai e i 632 metri della Shangai Tower, o con La Mecca e i 601 metri del Abraj Al Bait. E neppure con il Mercury City Tower di Mosca, che con i suo 339 metri è il grattacielo più alto d'Europa. Parlando di altezze, in Italia siamo ai 231 metri della Torre Unicredit di Milano, ai 209 metri della Torre Allianz sempre di Milano, e ai 209 metri del Grattacielo della Regione Piemonte a Torino.

Ma se non possiamo competere in termini di chi c'è l'ha più alto, possiamo dire la nostra in termini di bellezza ed originalità, tant'è che se la Torre Unicredit è stata giudicata tra le più belle d'Europa, il Bosco Verticale di Milano sta facendo incetta di premi, sia in termini di bellezza, che di sostenibilità e progettualità.


Lo scorso anno il Bosco Verticale si è aggiudicato il premio come grattacielo più bello e innovativo del mondo, secondo una classifica del Council on Tall Buildings and Urban Habitat.

Il Bosco Verticale di Boeri si trova, in compagnia della Torre Unicredit, del Palazzo Lombardia, del Grattacielo Pirelli, della Torre Solaria nel nuovo Centro Direzionale di Milano, distante meno tre chilometri dalla splendida Piazza del Duomo di Milano. Facile arrivarci in metropolitana utilizzando le fermate di Isola, Gioia, Porta Garibaldi e Repubblica della metro di Milano.

Foto Thomas Ledl,Forgemind ArchiMedia,Christos Barbalis, Luca Nebuloni.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 53 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO