Le cascate sul Reno in Svizzera

Cascate su RenoSiamo così abituati all'esotico, al lontano, che se pensiamo alle cascate, i primi nomi che ci vengono in mente sono quelle del Niagara, di Iguaçu e magari quelle dello Zambesi, dimentichi di tante bellezze naturali di cui potremmo godere qui, nella nostra vecchia Europa.

Nella fotografia si vede uno spettacolare punto di osservazione delle Cascate del Reno, lato Zurigo, ma di strutture simili a questa ce ne sono diverse, anche perché le cascate sono meta di turisti da tantissimo tempo. Nel 1840 una scrittrice inglese, Mary Shelley nota per essere l'autrice di Frankenstein, raccontando della sua visita alle cascate, scriveva "Questo è un luogo straordinario, superiore a qualsiasi altra cosa avessi mai visto prima".

La Cascate sul Reno (note in Italia anche come Cascate di Sciaffusa, Rheinfall in tedesco) sono le cascate più estese d'Europa; estese significa larghe, non più alte, ma lo spettacolo è davvero impressionante, con le acque del Reno che rotolano più in basso con un rombo di tuono, assordante quando ci si avvicina a loro.

Arrivare alla cascate sul Reno non è così avventuroso (e faticoso) come arrivare a quelle di Iguaçu, basta arrivare a Schaffhausen, e da lì a Neuhausen am Rheinfall. A questo punto abbiamo tante possibilità per godere delle cascate, come quella di prendere dei battelli, per vederle dall'acqua (partono dove si trova il ristorante di Wörth). Molti turisti scelgono di iniziare la visita da Schloss Laufen, servito da un parcheggio, da dove si può godere una vista panoramica delle cascate e del Reno, che gira proprio sotto lo sperone dove si trova il castello.

Su Mammagiramondo trovate un'ottima recensione di una giornata alle cascate, soprattutto se le visitate con i vostri bambini.

Foto Manecke

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO