Pericolo smartphone in Corea del Sud

"Alza la testa", campagna a Seoul contro uso cellulare in strada. Gli avvisi prima degli incroci pericolosi.

.

Occhi sempre incollati allo smartphone. Una cattiva abitudine che si sta rapidamente diffondendo in tutto il mondo, ma che nella ipertecnologica Corea del sud è diventata un autentico problema di sicurezza, tanto da indurre le autorità a prendere provvedimenti. Nelle strade di Seoul sono stati posizionati dei segnali che invitano i cittadini a sollevare la testa, in particolare in prossimità di incroci molto congestionati e pericolosi. Ma i risultati di questa campagna sembrano essere deludenti.

"Uso spesso il mio smartphone in strada e non mi sono accorto dei segnali, non credo siano molto efficaci, forse dovrebbero usare dei segnali più evidenti", dice questo giovane. "Uso il mio smartphone per leggere e inviare messaggi e mail per lavoro ai miei amici, ormai è una abitudine, non credo che un segnale stradale mi farà mettere via il telefono", aggiunge questo pedone distratto.

Secondo le stime del governo, la popolazione coreana passa in media 4 ore al giorno attaccata allo smartphone e il 15% ne è psicologicamente dipendente. Alzare la testa in questi casi non basta.

SKOREA-LIFESTYLE-TECHNOLOGY-TRANSPORT
Foto japantimes

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO