"Mamme Narranti", il festival itinerante di favole e fiabe

Parte da Roma il Festival che racconta le storie di ogni parte del mondo

mamme-narranti-fronte-cartolina.jpg

C’era, anzi c’erano una volta le storie e le fiabe che un tempo facevano addormentare i bambini. Favole e fiabe che stanno per tornare con "Mamme Narranti-Ci sarà una volta", il Festival Itinerante che porta le storie di ogni luogo e ogni tempo in giro per l’Italia.

Il festival nasce da “Mamma Quante Storie", libro di Andrea Satta dei Têtes de Bois e porta le favole e le fiabe dei nostri nonni nelle piazze delle città. Quest’anno si parte sabato 18 giugno da Roma: qui al Teatro Verde (ore 17:30) si racconteranno le storie provenienti da tutte le nazionalità, tramandate di bocca in bocca proprio dalle mamme narranti di ogni parte del mondo.

Si continua domenica 19 giugno sempre a Roma: questa volta appuntamento con le Mamme Narranti nel tramvetto delle favole, sulla tratta Termini – Centocelle. Ospiti: Andrea Calabretta, Têtes De Bois, le Mamme Narranti, Paolo Lombardi e Fabio Magnasciutti. Saliranno alle varie fermate, Maria Letizia Gorga, Sara Jane Ceccarelli e Francesco Fiore della Med Free Orchestra, Amir Issa.

Stesso giorno, diversa location: alle 21 Andrconea e Angelo dei Têtes al piano, raggiungeranno Fosdinovo sulle Alpi Apuane, in provincia di Massa Carrara, per ascoltare e raccontare fiabe al festival "Ninin". Con loro Sergio Staino autore di tutti i disegni delle fiabe del libro "Mamma Quante Storie".

Sabato 25 giugno si scende a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, con Peppe Barra assieme alle Mamme Narranti e infine venerdì 8 luglio, nella Piazza di Castellina in Chianti, concerto finale dei Têtes dedicato a Leò Ferrè, artista è stato un cantautore, poeta, scrittore e anarchico monegasco che a Castellina ha trascorso i suoi ultimi anni di vita.

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 15 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO