Tre bar per godere del Prenzlauer Berg a Berlino

Mauerpark a Berlino
Prenzlauer Berg oggi è uno dei quartieri più vivi, interessanti, culturalmente vivaci della Grande Berlino, quella nata dopo la riunificazione delle due ermanie. Giovani coppie, intellettuali e personaggi di tendenza, hanno scelto di abitarci, e anche dal punto di vista turistico, il quartiere, non manca di attrattive, come il centro residenziale di Wohnstadt Carl Legien (protetto dall'Unesco), il Planetario "Carl Zeiss", o il Mauerpark, una grande area verde, realizzata dove prima sorgeva l'ex muro di Berlino, qui nella fotografia. Per cui, di visita in visita, di camminata in camminata, può esser utile segnarsi alcuni indirizzi, segnalateci da quelli di Bang Bang Berlin.

Caffè Morgenrot; non capita tutti i giorni di entrare in un caffè che promette un dibattito politico e culturale sui fatti di oggi, insieme ad uno sul commercio equo solidale del caffè. Ma al Café Morgenrot i collettivi di sinistra si impegnano a promuovere l'uguaglianza e il dialogo oltre le divisioni. Ma non si tratta solo di discorsi stimolanti, ma anche di menu etici, che arrivano anche fino ai vegani. Dal venerdì alla domenica buffet che i clienti possono pagare da 5 a 9 euro a seconda di quanto possono permettersi, come a dire, accessibile per tutti.

Wohnzimmer; magari vi sembrerà che il bar sia stato arredato da vostra nonna, o forse vorreste scoprire dove si sono riforniti, certo che il Wohnzimmer-Bar (Il Soggioro) ha un carattere tutto suo. Questo posto è pieno di vecchi tavoli, divani e lampade, che potrebbero essere state comprati nei garage di tutto il mondo, facendo diventare il Bar il salotto di casa mia, con in più il servizio al tavolo e i piatti deliziosi. Dai croissant gustosi e macchiati al latte, fino ai drink della notte, il bar è sempre pronto ad accogliere i clienti del Prenzlauer Berg.

Beakers; una tazza di ospitalità, quanto basta di comodità, un pizzico di accoglienza, una spruzzata di ruvidezza e voilà, il piatto è servito alla caffetteria e bar dei Beakers. Barman "maci", con tanto di tatuaggi, piercing e cranio-ornati, arredamento armonizzato brillantemente con l'utilizzo di semplici arredi, un servizio cordiale e vasi di fiori freschi sparsi per la caffetteria. Al mattino si può creare la colazione ideale selezionando i classici della prima colazione da un menu, tipo checklist, di sera ci si viene per godere di una vasta gamma di oltre 30 diverse birre in bottiglia.

Foto | Franz Richter

  • shares
  • Mail