Estate 2016, boom delle vacanze in Italia anche in barca

Verso l'estate: boom del noleggio di barche (+87%) e l'AD di ItalyCharter racconta di una vacanza alla portata di tutti.


Complice una difficile situazione internazionale che sta pesantemente penalizzando i paesi del nord Africa, il turismo internazionale sta riscoprendo la più classiche mete del Mediterraneo, dalla Grecia alla Croazia, dall'Italia alla Spagna, che dal suo può mettere in offerta anche l'esotismo delle Canarie. Ma noi ci consoliamo con la riscoperta della Sardegna, accompagnata da quella del nostro mare.

Sarà l'estate del mare italiano: è quanto emerge dai dati sui noleggi di barche a vela e motore che stanno registrando un vero e proprio boom. Nei primi mesi dell'anno le prenotazioni sono aumentate dell'87% e potrebbero superare i 500 milioni di euro tra noleggio vero e proprio e spese collegate (soprattutto per carburante e approvvigionamenti alimentari, la cosiddetta cambusa).

"Negli ultimi anni - dice l'amministratore delegato di ItalyCharter, una delle maggiori agenzie italiane di noleggio barche - il mondo della nautica e del noleggio di barche è molto cambiato: se prima questo tipo di vacanza poteva essere considerata di lusso, oggi si parte da prezzi che possono essere di cento euro a persona al giorno e quindi è una vacanza comparabile con una qualsiasi vacanza in albergo. La maggior parte dei clienti sono stranieri: tedeschi, austriaci, svizzeri, con un forte incremento quest'anno dagli Stati Uniti e dall'America del Sud. Gli americani chiedono soprattutto Capri e la costiera amalfiatana, mentre gli italiani chiedono soprattutto la Sardegna e la Sicilia".

whitefin_lussuoso_yacht_a_vela_di_92_piedi-1.jpg
Foto Yachtauthority.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 16 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO