Come arrivare a Zante

L'isola di Zante nel mar Ionio della Grecia, la poetica Zacinto di Foscolo, oggi è nota soprattutto per la spiaggia del relitto. Come arrivare a Zante.

È costituita da milioni di ciottoli, sassolini e sabbia bianca, che assieme ad alcune sorgenti termali sulfuree, conferiscono un colore unico che spazia dall’azzurro chiaro al blu elettrico intenso alle acque che la bagnano. Sul promontorio vi è una passerella panoramica con una terrazza sospesa nel vuoto, da cui è possibile osservare la spiaggia dall’alto. E' la spiaggia del Naufragio, o del Relitto, una delle più belle spiagge della Grecia, che si trova a Zante.

Ma Zante, 40.000 abitanti che si godono il bellissimo mare nel mar Ionio, vicino alle coste del Peloponneso, che al tempo dei veneziani si chiamava Zacinto, che ben conosciamo per aver mandato a memoria la poesia"A Zacinto" di Ugo Foscolo, che nacque sull'isola. Un'isola con tante belle spiagge, come quella di Dafni o quella di Gerakas.

Zante dispone di un aeroporto, che per traffico passeggeri è il sesto della Grecia, peccato che la maggior parte dei voli low cost (se non tutti) sia operata su base stagionale, per cui non si è mai sicuri, e non li si può prenotare con largo anticipo, dei voli diretti dall'Italia per Zante. Indicativamente i voli diretti dall'Italia sono offerti da Blu-Express, EasyJet, Mistral Air (la compagnia aerea delle Poste), Volotea e Vueling.

Se si ha la necessità di prenotare con largo anticipo, l'unica è prevedere un volo con scalo e prendere un volo della greca Olympic Air, l'unica ad offrire servizi di linea tutto l'anno; se invece non ci si fa problemi a prenotare voli con scalo, basta selezionare una delle tantissime offerte che, in prima battuta, possiamo cercare su di un motore di ricerca come SkyScanner o Kayak.

Con la nave si può decidere di raggiungere il porto di Kyllini, a meno di un'ora da Patrasso, da dove partono diversi collegamenti giornalieri (circa ogni ora, con la traversata che dura 50 minuti) con Zante e le altre isole dello Ionio. Oppure, anche qui, partire con un motore di ricerca, magari Traghetti on Line, e cercare le offerte stagionali in partenza dai nostri porti adriatici di Trieste, Venezia, Ancona, Bari e Brindisi.

Foto Wikimedia Commons.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO