Capitale Europea della Cultura 2017 è Aarhus in Danimarca

Aarhus in Danimarca: Capitale Europea della Cultura 2017 e Regione Europea della Gastronomia 2017


Seconda città della Danimarca, facilmente raggiungibile da Copenaghen con treno o volo interno, Aarhus sarà la Capitale Europea della Cultura 2017 e Regione Europea della Gastronomia 2017. E non è finita qui. Secondo la classifica “Best in Europe 2016” appena pubblicata da Lonely Planet, Aarhus è infatti la seconda migliore destinazione da raggiungere quest’anno in Europa.

Durante un soggiorno ad Aarhus infatti non può mancare una visita al museo di arte contemporanea ARoS, che ospita le avveniristiche opere degli artisti più all'avanguardia del mondo, sovrastato dall'incantevole installazione Your Rainbow Panorama di Olafur Eliasson. Per gli appassionati di storia e in particolare del periodo vichingo, una tappa fondamentale è il Moesgård Museum, il museo etnografico dedicato ai manufatti artistici dell'era vichinga. Questo museo, recentemente rinnovato, è uno splendido esempio di architettura moderna che si inserisce piacevolmente nel contesto naturale, grazie anche al tetto ricoperto d'erba su cui i visitatori possono salire per ammirare la foresta circostante.

Il Kvindemuseet (il Museo delle Donne), con le sue esposizioni e collezioni, occupa invece una posizione di primo piano per il suo contributo alla conoscenza del ruolo storico e culturale delle donne. Ultimo ma non per importanza, Den Gamle By, il museo all'aria aperta che ricostruisce la vita urbana dal Settecento fino agli Anni ´70, riportando in vita la storia grazie a vivaci laboratori e figuranti in abiti d’epoca.

Moderna e all'avanguardia è invece la nuova zona del porto di Aarhus, interessata da molte trasformazioni. Recentemente è stata realizzata la nuova Harbour Square, uno spazio aperto, flessibile, e la biblioteca DOKK1, uno spazio pensato per i cittadini come luogo d'incontro tra conoscenza e tecnologia, nonché un progetto-icona per la sostenibilità.

Infine la città lascia spazio anche allo shopping, presentando il meglio dei brand nordici. In particolare il Quartiere Latino, con le strade Volden, Badstuegade e Guldsmedgade, è conosciuto per i suoi showroom di interior design e le boutique di moda.

Foto charlotteshj, Roger W, Alf Melin.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO