Europei 2016: Bordeaux, cosa vedere

A Bordeaux si giocheranno 4 partite dei preliminari e uno dei quarti di finale dei prossimi campionati europei di calcio: vediamo quali sono le attrazioni della città famosa in tutto il mondo per il suo vino.

Bordeaux, capoluogo dell'Aquitania, è famosa soprattutto per la sua produzione di vini pregiati, perciò non stupisce che la maggior parte dei suoi visitatori sono persone interessati al turismo enologico. Situata sul fiume Garonna, il centro cittadino si caratterizza per il suo aspetto monumentale conferitogli da tanti palazzi del XVIII secolo improntati al classicismo francese.

Bordeaux è classificata "Città d'Arte e di Storia", grazie ai suoi 362 "monumenti historiques" (solo Parigi ne ha di più in Francia) con alcuni edifici risalenti all'epoca romana, tant'è che Bordeaux è stata inserita nella lista del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco per la sua eccezionale architettura urbanistica.

Tra le principali attrazioni turistiche della città, tour dei vini e delle cantine a parte, il Grand Théâtre, un imponente teatro neoclassico del 18° secolo, Place de la Bourse, progettato dal grande architetto francese Jacques Ange Gabriel per Luigi XV, la cattedrale Saint-André, costruita e ricostruita nel tempo e per questo affascinante esempio di commistione architettonica, Rue Sainte-Catherine, la più lunga via pedonale di Francia, il Pont de Pierre, che unisce le due rive della Garonne, Porte Cailhau, un'imponente porta che si apre sulla cinta di mura medievale, i bellissimi giardini pubblici, e il monumento ai Girondini, per ricordarci sempre come molta della nostra modernità si deve a quanto accadde icon la rivoluzione francese.

Foto di Pline, Caroline Vivier, Maarten Sepp, Nikopol, Flyer84, Berndt Fernow, Luidger, Monster1000.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 19 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO