Cantine Aperte, record adesioni in Toscana

Il 28-29 maggio Cantine Aperte, record adesioni in Toscana. Il Movimento turismo vino Toscana inviata a vedere la propria passione per la terra e il buon vino.

Torna il 28 e 29 maggio Cantine Aperte, l'evento promosso dal Movimento Turismo del Vino, giunto alla sua 24esima edizione. Coinvolte, come sempre, cantine in tutta Italia, dalla Sicilia alla Val D'Aosta. Record di cantine che apriranno le porte agli enoappassionati per la regione Toscana: Violante Gardini, presidente del Movimento turismo del vino della Toscana, ci racconta le iniziative organizzate per l'occasione tra Vespe, sigari, arte, musica, enogastronomia e sport.

"Vi presento l'associazione che ho il piacere di rappresentare a livello Toscana - spiega Gardini - si chiama Movimento turismo del vino e l'evento più importante dell'anno si chiama Cantine Aperte. In tutta Italia il 28 e 29 maggio le cantine di questa associazione avranno l'onore di accogliervi e farvi vedere quella che per noi è una passione quotidiana. Vi invitiamo quindi a visitare il sito del Movimento turismo del vino e scegliere il vostro territorio da visitare". Per quanto riguarda la Regione Toscana l'iniziativa coinvolge "tre eccellenze della nostra Regione: i grandi vini toscani, i Vespa Club e il sigaro toscano". "In questi due giorni - aggiunge Gardini - molte sono le attività previste nelle nostre cantine: laboratori per i più piccoli, enogastronomia, gelati fatti con il sigaro, passeggiate nei vigneti ma anche arte e musica".

Tra le cantine toscane aderenti (l'elenco completo regione per regione è sul sito), anche la Cantina Aurea di Francesco Illy, ispirata ai principi del metodo biodinamico e dell'armonia, costruita con oltre 750 mila mattoni di argilla e calce posati a mano e inaugurata il 25 gennaio scorso dopo 4 anni di lavori.

vigne-corropoli.jpg
Foto Peter Forster.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO