Cosa vedere vicino Bologna, il museo della Lamborghini

Al Museo Lamborghini inaugurata la Mostra Velocità e Colore per i 50 anni della Miura.

La Lamborghini ha inaugurato ieri sera presso il suo Museo storico di Sant'Agata vicino Bologna la mostra d'arte "Velocità e Colore", in programma da oggi fino al 30 giugno, in celebrazione dei 50 anni della Miura. Una mostra che vuole celebrare l'unione tra arte motoristica, rappresentata dalle supersportive Lamborghini, e arte figurativa, che trova nell'astrattismo di Alfonso Borghi, scelto da Lamborghini per realizzare 10 opere inedite che intendono interpretare l'essenza, il dinamismo e i colori delle vetture del marchio del Toro.

L'esposizione si inserisce con naturalezza e rispetto nella prestigiosa collezione del Museo Lamborghini di Sant'Agata Bolognese, inaugurato nel 2001. Un luogo unico, frutto della volontà di Lamborghini di mettere in luce il suo importante patrimonio storico, che coniuga la migliore tradizione artigianale italiana con una costante innovazione tecnologica. Le più belle automobili progettate e costruite a Sant'Agata Bolognese dal 1963 sino ad oggi, sono presentate agli occhi dei visitatori in una sequenza mozzafiato: percorrendo i due piani del Museo si possono ammirare sia vetture storiche come la 350 GT, la Miura, la Countach, l'LM 002 e la Diablo, sia concept e vetture in serie limitata come la Reventón, la Sesto Elemento e l'Urus, il concept del futuro SUV Lamborghini.

Il Museo Lamborghini sorge accanto agli stabilimenti di Sant'Agata Bolognese, a circa 30 chilometri da Bologna, è aperto tutti i giorni, domenica esclusa, dalle 10 alle 17, e il biglietto costa 15 euro (gratuito per i minori di 6 anni).

Foto Wikimedia Commons.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 137 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO