Come arrivare a Cipro

Raggiungere Cipro è molto facile, nonchè economico. Scegliete tra aereo o nave

A father walks with his son along a pier in Protaras on the holiday island of Cyprus on August 15, 2010. AFP PHOTO/PATRICK BAZ (Photo credit should read PATRICK BAZ/AFP/Getty Images)

Nonostante la crisi economica che l'ha messa in ginocchio, Cipro continua ad essere una delle mete turistiche più gettonate, specialmente d’estate. Perché? Basta farsi un giro tra le immagini dell’isola: mare cristallino, ottimo cibo, divertimento e cultura sono le sue carte vincenti.

Arrivare a Cipro è molto facile, nonché economico. Si può raggiungere l’isola con l’aereo  oppure con la nave, imbarcando in questo modo la propria automobile, scooter o bicicletta, insomma il vostro mezzo di trasporto personale.

La maggior parte dei turisti per comodità e velocità sceglie l’aereo: Cipro è servita da ben 2 aeroporti, a Larnaka e Pafos. L’isola è servita da circa 32 compagnie aeree, con diversi vettori, molti dei quali low cost, perciò potrete farvi una vacanza senza spendere un patrimonio in biglietto aereo.

Dall’Italia si può raggiungere Cipro o dall’aeroporto di Roma-Fiumicino, da Milano-Malpensa e da Bologna, ma ultimamente l’aeroporto di Pafos è collegato anche con Roma Ciampino e Bergamo.

Se volete viaggiare in traghetto, l’imbarco per l’isola è Brindisi che in 18 ore vi traghetterà fino al Pireo; qui bisognerà cambiare prendendo un altro traghetto per Limassol, il porto principale dell’isola. Se avete a disposizione un’imbarcazione privata, potrete attraccare ad oves nei seguenti porti: Capo Gaia, Capo Zevgari, Pissouri, la baia di Episkopi, Capo Aspro e il porto di Paphos.

A Cypriot enjoys a trampoline at Mazotos' Kahuna beach on July 20, 2014, east of the Mediterranean island of Cyprus. AFP PHOTO / YIANNIS KOURTOGLOU (Photo credit should read Yiannis Kourtoglou/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO