Cosa fare a Parigi, una romantica passeggiata sull'Ile Saint-Louis

Ile Saint-Louis, la più piccola tra le isole di Parigi, rivela il suo carattere romantico soprattutto la sera.

La più grande e la più famosa, quella che ospita la Cattedrale di Notre-Dame e la Sainte-Chapelle (da vedere assolutamente), è l'Ile de la Cité, ma vicino a questa, sulla Senna, il fiume che taglia in due Parigi, si trova un'altra isola, l'Ile Saint-Louis, più piccola e meno nota, e forse proprio per questo, più adatta per una passeggiata romantica a Parigi.

Un tempo utilizzata per far pascolare le pecore, Ile Saint-Louis oggi è un elegante sobborgo residenziale del centro di Parigi, che riesce a mantenere la tranquillità dei propri abitanti, grazie a poche strade percorribili con le auto, due sole fermate bus e nessuna fermata dell'incombente metropolitana parigina. Tranquilla ma non "morta", grazie ai tanti ristoranti, hotel, negozi, caffè e gelaterie che si allineano tra le strade.

Se non ne avete avuto ancor abbastanza di chiese e luoghi di culto, sull'isola vale la pena visitare la chiesa di di Saint-Louis-en-l'Île, la chiesa che non ha una facciata, altrimenti il consiglio è di godersi una tranquilla passeggiata senza meta tra le sue vie, botteghe d'antiquario e caffè, magari arrivando proprio dal ponte che la collega all'Ile de la Cité.

ile-st-louis-paris.jpg
Foto Art Buck.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 46 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO