Poppella, la pasticceria che fa impazzire Napoli con il suo fiocco di neve

Non è San Gennaro, non è Maradona, non è la pizza, ma è ugualmente una passione che sta facendo impazzire la città: il Fiocco di Neve, l'ultima novità in arrivo da Napoli.

Se parliamo di dolci a Napoli parliamo di Pastiera, di Struffoli, di Babà, di Sfogliatella, riccia ovviamente, del Ministeriale, del Millefoglie, di Mostacciuoli, della Cassatina, dei Sospiri ...., insomma, parlando di dolci a Napoli si può intavolare una lunga discussione su quale sia il più buono, o il più tradizionale. Ma da poco a rubare la scena ai classici dolci napoletani, è arrivata una novità, il Fiocco di Neve, che sta facendo impazzire la città.

Un dolce all'apparenza semplice, una mini-brioche ripiena di crema di latte, ricotta e panna, che ha conquistato i napoletani, che arrivano da tutte le parti della città, ed oltre, fin qui nel rione Sanità, disposti a fare la fila davanti al banco della Pasticceria Poppella, artefice dell'ennesimo miracolo sotto il Vesuvio. Un dolce semplice, ma inspiegabilmente buono, tanto da far nascere accese discussioni sull'ingrediente segreto.

L'indirizzo della Pasticceria Poppella è via Arena della Sanità, civico 24, nel rione Sanità di Napoli, che si trova ai piedi della collina di Capodimonte, nato per accogliere le importanti famiglie nobiliari e facoltosi borghesi, oggi spesso passa agli "onori della cronaca", per fatti di camorra. Il consiglio è di arrivarci dopo aver visitato la splendida basilica di Santa Maria della Sanità (ma a quelli del posto chiedete di San Vincenzo alla Sanità), o scendendo alla fermata metro di Cavour, se ci arrivate con la metro. Aperta dalle 8:30 alle 21, con le file più lunghe dalle 16 alle 19.

pasticceria-poppella-napoli.png
Screenshot da GoogleView.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 34 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO