24 giugno: da Torino al Lago d'Orta con il trenino storico

Domenica 24 giugno i torinesi potranno festeggiare San Giovanni - il patrono della città - in un modo decisamente interessante. Per quel giorno, tra i tanti eventi organizzati, è infatti prevista una piacevole gita a bordo di un treno storico, che unirà Torino con il Lago d'Orta. Facendo sosta a Novara, Borgomanero, Gozzano, Orta e Omegna turisti e cittadini potranno dedicarsi all'esplorazione di questo territorio, con una deviazione in autobus verso l'Isola di San Giulio.

Pagando un biglietto di 17 euro e partendo da Torino alle 7 e 15, si potrà viaggiare su un treno storico che attraverserà i paesaggi caratteristici del novarese, dalle risaie ai filari dei vigneti, dalle colline ai borghi antichi affacciati sulle acque del lago.

Del Lago d'Orta sappiamo che con una lunghezza di 13 chilometri ed una larghezza massima di 2,5 è fra i laghi prealpini uno dei bacini minori. Raggiunge una profondità massima di 143 metri ed è apprezzato per l'atmosfera romantica e tranquilla, alimentata dalle acque calme, dalle distese boscose e dai paesi ricchi di storia e di testimonianze del passato.

La principale di queste, Orta, è

caratterizzata dall'arte rinascimentale e barocca che ne contraddistingue l'architettura. Il borgo è sovrastato dal Sacro Monte, una collina che ospita una costellazione di cappelle dedicate alla vita di San Francesco e che fu parte del patrimonio mondiale dell'umanità tutelato dall'Unesco.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail