Clima impazzito: fiori nella Death Valley negli USA

Fiori nella Valle della Morte, clima impazzito con El Nino.

Fiori nella Valle della Morte. Un'immagine poetica che, come per le piogge torrenziali a Dubai, invece è la tragica fotografia del dramma in corso per l'ambiente e quindi il futuro del Pianeta. A causa delle precipitazioni anormali provocate dal fenomeno climatico El Nino in California, nella Death Valley, l'area più secca di tutti gli Stati Uniti, sono sbocciati centinaia di fiori, un evento che si verifica una volta in un decennio.

"Quello che ha permesso questo spettacolo sono una serie di tempeste durante le prime settimane d'ottobre, inusuali - spiega Abby Wines, guardia forestale - In certe zone del parco sono caduti 900 mm d'acqua in 5 ore, quando normalmente ne cadono 50 in un anno. Al posto di questo campo giallo normalmente ci sono solo pietre".

Non è la prima volta che accade, era già successo nel 1998 e nel 2005, ma l'evento è molto raro e preoccupante. "E' bellissimo", commenta questa turista, godendosi lo spettacolo estetico della Death Valley, un risultato affascinante dato dalla somma di fattori che stanno però stravolgendo il clima a livello mondiale provocando in altre zone del mondo fenomeni estremi catastrofici, come alluvioni e siccità".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 129 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO