Pasqua 2016 a Malta per la Settimana Santa

La Settimana Santa raccontata attraverso i riti maltesi.

Le celebrazioni pasquali a Malta hanno principalmente un carattere religioso e anche se spesso hanno luogo nelle chiese, trovano spazio nelle vie cittadine dove i fedeli si riuniscono numerosi per commemorare la passione, la morte e la resurrezione di Cristo. I festeggiamenti pasquali iniziano il venerdì precedente al Venerdì Santo, quando a Valletta e in molti altri centri si compie il rituale che vede portare in processione la statua della Madonna Addolorata.

I riti continuano durante le giornate successive, fino ad arrivare alle celebrazioni collettive del Giovedì Santo, quando si può assistere al raduno di Siggiewi, un paese a sud-Ovest di Malta, dove migliaia di fedeli si ritrovano per cantare inni e pregare durante la processione notturna che raggiunge la croce di Laferla, posizionata su una collina a 219 m sul livello del mare.

Tra il Giovedì ed il Venerdì Santi hanno, invece, luogo le ‘Sette Visite’. Per questa occasione il fedele si reca a visitare sette differenti chiese per offrire i propri omaggi agli Altari della Reposizione. Alcuni pellegrini invece preferiscono andare in pellegrinaggio fino a Gozo, dove si trova la famosa Basilica di Ta’Pinu, luogo in cui, si narra, nel 1883 si sia sentita la voce della Vergine Maria.

Durante il venerdì Santo, gli altari nelle chiese vengono privati di ogni ornamento ed assumono un aspetto austero e sobrio: nel pomeriggio di questa giornata si susseguono le processioni delle statue che raffigurano tutti gli episodi della Passione di Cristo.

A Vittoriosa, cosi come nel villaggio di Qormi, la Domenica di Pasqua si celebra l’antica tradizione della corsa con la statua di Gesù risorto. A Vittoriosa in particolare, una delle Tre Città nota anche col nome di Birgu, il rito è davvero spettacolare: i portantini della statua, in alcuni tratti della processione, percorrono il tragitto prendendo la rincorsa tra la folla la quale si apre lasciando libera la strada per permettere il passaggio dell’imponente statua in legno.


settimana-santa-malta.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO