A Buenos Aires il primo café dedicato a Julio Cortázar

Si trova a Buenos Aires il primo locale dedicato allo scrittore argentino

Si chiama Cafè Cortázar ed è il primo cafè tematico al mondo dedicato a Julio Cortázar, scrittore, poeta e critico letterario argentino, autore di opere come “Bestiario” ,“Rayuela” e numerosi altri racconti.

Il locale è un posto magico dove rifugiarsi; all’interno, praticamente in ongi angolo della sala, si può conoscere la vita e le opere di Cortàzar, mentre si sorseggia un cappuccino caldo o si mangia una fetta di dolce.
Le pareti sono rivestite con le copertine dei suoi libri, foto, ritratti, citazioni delle sue opere, immagini della sua vita a Parigi e a Buenos Aires (lo scrittore era naturalizzato francese), murales ad opera di Ricardo Villar, oltre ad una libreria completa di tutte le sue opere.

Qui, a qualsiasi ora si potrà ordinare un vermouth, accompagnato da stuzzichini, per un aperitivo d’autore, in un locale che ha l’aria di un tipico locale francese, ma che si trova nel cuore dell’Argentina. Uno stile unico e particolare, proprio come lo stile del personaggio a cui è dedicato il locale: gioioso, ma allo stesso tempo classico, insomma “cortàzarianos”.

Da provare, a detta di chi l’ha visitato, le insalate, che portano ovviamente i nomi delle sue opere: “La Maga”, ad esempio, è un mix di rucola, spinaci, salmone affumicato, parmigiano e noci, il tutto accompagnato da vino bianco. Non solo mangiare e bere, però: al Café Cortàzar si organizzano mostre, reading, concerti - di musica jazz, la preferita dallo scrittore  - e tanti eventi culturali, per condividere con gli altri l’amore per la cultura.

Ma al Cafè Cortàzar si può sostare anche da soli, leggendo un buon libro – non per forza di Cortàzar – bevendo una birra artigianale o fare chiacchiere con amici. Il locale ha inaugurato nel 2014, in occasione del centenario della nascita dello scrittore e si trova nel quartiere Rawson, dove viveva lo scrittore quando si trovava a Buenos Aires.

Il Café è aperto tutti i giorni dalle 8 del mattino fino a notte fonda: se vi trovate a Buenos Aires fateci un salto e prendetevi il tempo giusto per diventare dei “cortàzariani”.

Credits | Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 425 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO