Alla scoperta di Copenaghen sulle tracce di The Danish Girl

Alla scoperta di Copenaghen sulle tracce di The Danish Girl, il film di Tom Hooper in uscita mercoledì 18 febbraio


Una meravigliosa Copenaghen, Nyhavn, Nyboder, e il centro storico della città fanno da sfondo a The Danish Girl, candidato all'oscar per la miglior scenografia e per i migliori costumi, in uscita nelle sale italiane il prossimo 18 febbraio.

Nyhavn & il quartiere lungo il canale. Tra le strade acciottolate di Nyhavn si trova la casa di Lili Elbe e Gerda Wegener. Molte delle scene di 'The Danish Girl' si svolgono in questa parte più antica del porto di Copenaghen. Nyhavn era in origine un porto commerciale. La maggior parte delle case nella zona risalgono al XXVII secolo con la più antica (Nyhavn n. 9) costruita nel 1681.Oggi, molte delle splendide case di questa zona sono state rinnovate e ospitano ristoranti e caffè che animano il quartiere del porto.

Magstræde. Dopo un vernissage e una festa, la coppia di artisti, protagonisti di The Danish Girl, passeggia attraverso Magstræde. In questa suggestiva strada del centro storico si trovano molte case scampate ai numerosi incendi che hanno interessato Copenaghen nel 1728 e 1795. Le case in Magstræde n. 17 e 19 risalgono al 1640, la stessa epoca di costruzione di Børsen, la vecchia Borsa di Copenaghen, e dell'osservatorio astronomico Rundetårn, la Torre Rotonda. Le case di Magstræde offrono un quadro perfetto della capitale danese di 300 anni fa. Magstræde è oggi una zona residenziale con ottimi ristoranti e viene spesso usata per set fotografici. In origine però questa zona era decisamente meno sofisticata: la prima parte del nome della strada, Mag, è infatti un'antica parola che significa “bagno”, in riferimento ad una latrina pubblica che si trovava proprio nella strada.

Nyboder. In una delle caratteristiche case basse a schiera di colore giallastro con i tetti rossi, risalenti al XVII secolo, chiamate Nyboder, viveva Henrik, flirt di Lili. Le prime case di Nyboder furono costruite nel 1631 dal re Cristiano IV, considerato il grande costruttore reale danese. Le case di Nyboder, inizialmente dedicate ad ospitare il personale della marina e le loro famiglie, si trovano vicino al bellissimo Castello di Rosenborg, anch’esso costruito dal Re Cristiano IV vicino allo splendido parco Kongens Have (Giardino del Re).

Teatro Reale

. Altro luogo iconico di Copenaghen ripreso nel film, il Teatro Reale che troneggia nella piazza Kongens Nytorv dal 1748. Il teatro ha ospitato molti personaggi famosi, tra cui il filosofo danese Søren Kierkegaard.

Il Palazzo di Charlottenborg. Il Palazzo di Charlottenborg fa da sfondo al primo incontro dei due protagonisti. Charlottenborg ha una delle più vaste e suggestive collezioni d’arte contemporanea in Europa e ospita mostre, eventi, conferenze, spettacoli, concerti e proiezioni rendendolo un riferimento in materia di arte contemporanea a Copenhagen. È situato a Kongens Nytorv vicino al Teatro Reale e nelle vicinanze del Magasin du Nord, il più grande department store in Scandinavia, oltre che all'Hotel d'Angleterre uno dei 5 stelle più iconici della città.

Frederiksstad e Amalienborg. Le immagini della coppia di artisti a Parigi sono in realtà girate a Copenaghen - nel quartiere Frederiksstad risalente alla seconda metà del XVIII secolo. Frederiksstaden è candidato per l’iscrizione al Patrimonio UNESCO come uno dei siti urbani più solidamente espressi in Danimarca e una delle più belle espressioni europee del settecento. Frederiksstaden è stato progettato con strade lunghe e ospita il primo ospedale pubblico della Danimarca, attualmente occupato dal Designmuseum, il più grande museo di design con un forum espositivo centrale per il design industriale e le arti applicate in Scandinavia. Amalienborg, sede della famiglia reale danese, è parte di Frederiksstaden; è uno dei quartieri più alla moda della città, con negozi di antiquariato, case internazionali aste e uffici. Parte di Frederiksstad viene anch'esso ripresa nelle scene “parigine” del film.

nyhavn-copenhagen.jpg
Foto Alphalphi.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO