Pistoia, capitale della cultura italiana del 2017

Pistoia è la capitale italiana della cultura 2017. Lo ha annunciato il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini.

La città ha battuto le altre candidate (Aquileia, Como, Ercolano, Parma, Pisa, Spoleto, Taranto e Terni) per "il progetto che per qualità e completezza sa interpretare pienamente le risorse esistenti proiettandole in uno scenario avanzato di sviluppo del patrimonio culturale e della partecipazione associativa".

"Mi pare una bella vittoria, una vittoria a sorpresa, perché le favorite sembravano altre città, ma la commissione ha lavorato in modo approfondito, trasparente, senza nessuna forma di pressione e ha scelto Pistoia che avrà un anno intero per giocarsi, sul piano interno e internazionale, il titolo di capitale della cultura italiana 2017". Così il ministro dei Beni Culturali, a margine della cerimonia per la designazione della capitale della cultura italiana 2017 nel salone del consiglio nazionale del Mibact.

Pistoia, 90.000 abitanti che ora fanno parte dell'area metropolitana di Firenze (insieme a Prato e Firenze), libero comune della Toscana medievale, tra le altre cose è nota per lo statuto dei consoli del Comune di Pistoia, ovvero la più antica raccolta scritta di leggi, regolamenti e consuetudini dell'età comunale arrivata fino ai giorni nostri.

pistoia0001.jpg
Foto Idéfix.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO