Cosa vedere a Palinuro, in Campania

Un giro nel Cilento nell'affascinante Palinuro

11380040_1637396253179275_1479357522_n.jpg

Natura, mare, grotte affascinanti, ottimo pesce, divertimento. Il tutto a qualche chilometro da voi. Comunque in Italia. Stiamo parlando di Palinuro, nella zona del Cilento, in Campania. Una piccola penisola dell'omonimo promontorio, Capo Palinuro, rinomato per la bellezza paesaggistica  e per la presenza di grotte sia emerse, comodamente visitabili con una barca, che sottomarine, per le quali occorre essere esperti per le immersioni.

Il suo nome deriva dal  nocchiero di Enea, che secondo il mito perse la vita in queste acque. Questo il celebre passo:
"Tu vedi, Palinuro: il mar ne porta
con le stesse onde, e 'l vento ugual ne spira.
Temp'è che pòsi omai: china la testa,
e fura gli occhi a la fatica un poco,
poscia ch'io son qui teco, e per te veglio»
(Eneide, Libro V)


Un'area meravigliosa, ricca di verde, di spiagge e di bellezze paesaggistiche varie. Come la collina della Molpa, luogo adatto per chi ama fare trekking e ammirare un paesaggio mozzafiato che va da  Capo Palinuro fino al rudere del Castello di Molpa. O l’Antiquarium, all'interno del quale si trovano reperti risalenti dell’età preistorica, ma anche l’antica moneta PAL-MOL usata dai primi abitanti sulla collina della Molpa.


Per un tramonto romantico, un giro al faro di Capo Palinuro, il secondo più alto in Italia, dal quale ammirare un panorama imperdibile con vista sul Capo.
Ma Palinuro è soprattutto mare, in spiaggia o in grotta. Se amate fare snorkeling, prenotate un'escursione nelle grotte. Le più belle sono Grotta Azzurra, Grotta delle Ossa, Cala Fetente e Grotta d'Argento. Se invece preferite sdraiarvi a godere il sole - d'estate - o fare belle passeggiate - d'inverno - di spiagge e baie ve ne sono tantissime. Le spiagge di Palinuro, inoltre, sono state premiate con la Bandiera Blu per la loro bellezza, come la spiaggia Arco Naturale,  considerata il simbolo di Palinuro, si trova in una suggestiva insenatura a cavallo tra due spiagge di sabbia e ghiaia, vicino alla foce del fiume Mingardo. Oppure la spiaggia del porto,  Bandiera Blu 2015, con i suoi scogli sottomarini. O ancora la spiaggia Ficocella, alla quale si accede nei pressi dell’Antiquarium, una spiaggia  di roccia e scogli che  si apre ad acque limpide e a una vista incantevole del Capo Palinuro.


Se non potete aspettare l'arrivo della bella stagione, un giro a Palinuro è sempre piacevole, anche solo per mangiare un bel piatto di spaghetti con le vongole in un ristorantino vista mare, oppure un'ottima pizza Margherita. Perchè siamo in Campania, non dimenticatelo.


palinuro.jpg


Credits | Instagify & Instagify

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 45 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO